Consigli per il gioco di Ruolo

Andare in basso

Consigli per il gioco di Ruolo

Messaggio Da Iride il Ven Set 15, 2017 11:05 pm

Carissimi, un memorandum

per player nuovi e più o meno rodati, su alcuni comportamenti inappropriati ed anacronismi che vengono fatti in genere nel ruolo.

Partendo dal fatto che questo forum è legato al gioco Regni Rinascimentali, è quindi è ambientato nella medesima fascia storica ossia la seconda metà del 1400 per cui...

ALIMENTAZIONE

In primis, promemoria, stiamo giocando nel 1400, anni in cui l' America non era stata ancora scoperta, per cui, totalmente assenti dalla dieta e dall'alimentazione: cioccolato, cacao, patate, pomodori, zucche, mais (si, è la celsius che ha creato un anacronismo), per cui se dovete descrivere una tavolata, non contate questi ingredienti.

La pizza in origine era solo una focaccia condita, solo quella Margherita, secondo la leggenda di Totò Sapore, abbineranno questo piatto povero con la salsa di pomodoro, per presentarlo alla Regina Margherita.

Ma sono innumerevoli i piatti che potete sfruttare, nelle corti medicee, e relativi banchetti sono cantati e decantati da romanzi storici e dipinti.

E per intenderci, la polenta la facevano anche senza il mais con il solo grano saraceno

SOCIETA'

La società sui Regni è molto più liberale del effettivo rinascimento, dove la donna difficilmente aveva potere, salvo alcune donne generalmente di familia nobile, ma se guardiamo i Borgia e Lucrezia Borgia, Lucrezia è stata solo un burattino nelle mani del fratello e del padre, pedina per accordi diplomatici e di potere,
Mentre la corte Estense a Ferrara è molto più aperta alla cultura, ed ad educare anche le donne, tanto che Isabella d'Este, sarà la Duchessa di Mantova per eccellenza, lei molto più di suo marito.
Come del resto, l'amministrazione e la politica era in mano solo ai nobili.
Quindi Regni scombina un po' tutta la struttura gerarchica e sociale del rinascimento.
Idem le famiglie in gioco sono più unite in gioco di quanto fossero nella realtà.

Un esempio, i figli non mangiavano con i genitori, nemmeno sedevano a tavola a volte.
Specialmente nelle famiglie non aristocratiche.

Mentre nelle famiglie aristocratiche, il padre era particolamente assente nella vita dei figli, incontrava più spesso i figli maschi quando superavano i 13-14 anni, preparandoli alla loro vita futura, generalmente il maggiore a guidare la famiglia, il secondo a volte tenuto di scorta per accordi appunto politici per mezzo di matrimoni o nel caso di morte del primogenito, ma spesso dal secondogenito in poi venivano messi in convento, in modo da ottenere dei benifici da parte della chiesa.

Soprattutto le femmine, salvo quelle più graziose che potevano essere pedine, tutte venivano messe in convento, perchè ogni femmina, equivale ad una dote da offrire al futuro marito, quindi una spesa ingente, mentre se si mettono in convento salvo qualche presente ogni tanto, le scaricavano alla chiesa, un esempio letterario sebbene meno quattrocentesco, è la storia della Monaca di Monza dei Promessi sposi di Alessandro Manzoni.

Ed i neonati venivano allattati dalle balie più che dalla madre, ed i figli educati da un precettore.

Quindi quello che conoscete e si gioca non è molto realistico, ma sicuramente una media tra la situazione moderna e quella rinascimentale.

Ma possiamo comunque avere un comportamento in regola.

Matrimoni

nelle famiglie nobili le ragazze potevano essere date in sposa sin dai 13-14 anni, seguite eventualmente da un tutore nella casa del consorte, che incontravano quasi esclusivamente in camera da letto, con l'obbiettivo di generare un erede al più presto.
Nelle famiglie più umili invece il matrimonio poteva accadere più tardi ma in ogni caso, una donna superati i vent'anni veniva considerata una zitella, e spesso e volentieri una giovane a 18 anni poteva contare già tre o quattro figli.

Quindi in media sconsiglio che pg minori di 16 anni IG puntino al matrimonio.


Rapporti genitori e figli

Come già descritto prima in realtà erano molto più gelidi di quanti ne giochiamo, ma è obbligatorio da parte dei figli avere il rispetto dei genitori ed esigere da parte dei propri partner il rispetto verso i genitori.

Fratelli di latte e Fratelli di sangue

Nel caso nessuno abbia mai sentito parlare dei fratelli di latte, un piccolo appunto.
I fratelli di sangue sono per antonomasia i fratelli che condividono i medesimi genitori, o un genitore in comune.
Mentre i fratelli di latte sono i bambini che sono cresciuti condividendo la stessa balia dai primi giorni di vita.
Normalmente la balia è una donna di ceto inferiore, con figli da allattare, che ha abbastanza latte per allattare in primis il figlio del padrone (che la paga) e poi il proprio figlio.
Spesso il figlio della balia viene spesso aiutato dalla famiglia del pardone a diventare paggio o scudiero del fratello di latte di origine nobile, ma a volte capita che il fratello di latte di origine umile venga riconosciuto dal nobile al pari di un fratello di sangue, tipo avvantaggiandone il matrimonio o la crescita dei figli, a volte accogliendoli nella propria casa.

Questa differenza di ceto, a volte può istigare gelosie e invidia, ma al contempo invidia da parte dei domestici verso al fratello di latte del padrone, ma queste personalità possono tornare utili per creare la storia del vostro personaggio o di un figlio che volete adottare.

Toni formali ed informali

In pubblico indifferentemente dall'età di ciascuno si consiglia, di appellare chi non si conosce con il Voi, per rispetto, passando al tu, solo se questo viene accordato da entrambe le parti.
Ed in segno di rispetto si usa il voi anche con i membri più anziani della famiglia, a meno il dichiarare di quest'ultimo di essere liberi di parlare in maniera informale

TECNOLOGIE

Siamo nel 1400 epoca di Gutenberg e la sua stampa a caratteri mobili (Leonardo da vinci è ancora un poppante per intenderci), quindi chiunque parli on gdr di skype, televisore, telefono, aereo, computer, o forum.
LO DISINTEGRO!

Skype potete tradurlo con "un messaggero", in alcuni casi, ma non è valido assolutamente usare screenshot o nozioni scambiate su skype per il gioco in se è ASSOLUTAMENTE VIETATO.
Telefono = "Perdonami/temi un attimo, mi chiamano altrove, arrivo a breve"
Televisore, aereo, tecnologie anacronistiche in genere = ASSOLUTAMENTE VIETATO farne uso.
Computer = marchingenio, macchinario
Forum (1) = Piazza
Subforum/ forum 2 = sale/ufficio del...(consiglio, casato ecc)
avatar
Iride
Admin

Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 15.09.17
Età : 28

Visualizza il profilo http://corte-di-circe-rrgdr.elencoforum.com

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum